Archivi tag: pensieri

Do i numeri…

…ovvero, cosa si arriva a pensare quando non si ha niente da fare! Potrei dirvi che dall’inizio del mio iter ospedaliero sono passati 10 mesi, che corrispondono a 303 giorni; potrei anche contare le ore, i minuti, i secondi, ma … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

La lettera maiuscola che fa la differenza

Eccomi. Mi presento : sono la…. Paura Eh beh, non una paura qualsiasi di quelle comuni che più o meno hanno tutti. C’è la paura del buio, la paura dei ragni, degli insetti, dell’acqua, paura di salire su un aereo … Continua a leggere

Pubblicato in Dopo, Paure | Contrassegnato , , | 4 commenti

Perché io?

 Perché io? È una domanda che probabilmente ogni paziente oncologico si è posto almeno una volta e che può avere più di un significato. Il primo, il più immediato, il più comune è Perché mi è successa questa cosa orribile? … Continua a leggere

Pubblicato in Dopo | Contrassegnato , , , | 8 commenti

Evoluzione…per fortuna…

La chemio classica per la cura della mia malattia sarebbe la ABVD. Ogni lettera corrisponde ad un farmaco diverso: Doxorubicina, Bleomicina, Vinblastina e Dacarbazina. Io ho accettato di rientrare in un nuovo protocollo sperimentale: praticamente viene sostituita la Bleomicina con … Continua a leggere

Pubblicato in Chemioterapia, Esami e controlli | Contrassegnato , | Lascia un commento

L’importanza delle parole… “ci prenderemo cura di te”

Stavo riflettendo riguardo ad un articolo pubblicato sul corriere di qualche tempo fa qui.. Niente di più vero. L’ho provato io stessa:il bisogno di raccontare , di parlare e di essere ascoltata, è inarrestabile. . Probabilmente anche per la difficoltà … Continua a leggere

Pubblicato in Tra medico e paziente, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

il mio albero … di nuovo…

Ne avevo già scritto   qui  a metà agosto. L’albero che , incontro sulla strada per l’Irst di Meldola, che segna più o meno la metà del tragitto, e segna il Tempo la Vita che trascorre e che cerco di riacciuffare… … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

…. Osservare.. gli sguardi….

 …. nel senso di “prestare attenzione“. E’ un qualcosa che ho iniziato a fare quando ho incontrato il cancro. Ho osservato lo sguardo fermo dell’oncologa dott.ssa V che, confermandomi il primo risultato della biopsia mi ha detto “è un cancro” … Continua a leggere

Pubblicato in Paure, Tra medico e paziente | Contrassegnato , | 3 commenti