Archivio dell'autore: Mia

Oltre il ponte

 Il tuo cammino è stato troppo breve e troppo faticoso ma sono onorata di averne condiviso una parte. Sono sicura che oltre il ponte c’era la Gioiuta ad aspettarti e adesso i vostri cuori sono di nuovo insieme. Ciao Sara, … Continua a leggere

Pubblicato in Dolore, Morte | 1 commento

Bilanci

È passato un mese dal mio ritorno a casa, e domani saranno tre mesi dall’intervento, è tempo di fare un primo bilancio. Innanzitutto sto piuttosto bene, considerata la situazione. Percepisco ancora l’arto fantasma con molta precisione, ma fa meno male, … Continua a leggere

Pubblicato in Dopo, Paure | 4 commenti

Cedimento

 Ho cercato di resistere fino a metà pomeriggio, poi ho dovuto cedere. Gli attacchi delle formiche fantasma sono stati pesanti per tutto il giorno: un dolore di base, di livello 3/4 su una scala da 0 a 10, su cui … Continua a leggere

Pubblicato in Dolore, Paure, Storie | Lascia un commento

La memoria del dolore

Una donna non dimentica mai un torto (che ritiene di aver) subito. Mai. Può accantonarlo, anche perdonarlo, ma non se lo dimentica. Non solo. Di quel torto ricorda ogni dettaglio, circostanza e particolare. Alzi la mano l’uomo a cui non … Continua a leggere

Pubblicato in Dolore, Storie | Lascia un commento

Modi di dire

Qualche giorno fa ho iniziato a cercare i modi di dire relativi a gambe e piedi e catalogarli in base alla possibilità di applicarli ancora al mio caso. Ho chiesto agli amici sul web un contributo a questo mio piccolo … Continua a leggere

Pubblicato in Sorrisi, Storie | Lascia un commento

Intera

 Lo so che tanti di voi si stanno facendo mille domande preoccupate su come mi sento senza una gamba, su quanto possa essere difficile affrontare una mutilazione così devastante, accettarsi con un aspetto fisico tanto strano e diverso e le … Continua a leggere

Pubblicato in Chirurgia, Dopo, Storie | Lascia un commento

Io vado

 Vado in sala operatoria. Tra poco l’anestesia spegnerà i miei pensieri e scivolerò in un nulla senza dolore e senza tempo. Quando perderò conoscenza, per me sarà già tutto finito, in un modo o nell’altro, perché non avrò nessuna consapevolezza … Continua a leggere

Pubblicato in Chirurgia, Storie | 1 commento

Pronta. Forse.

 Mancano solo tre giorni alla dimissione e uno lo passerò a casa in permesso. Ci siamo quasi. Se da un lato non vedo l’ora di chiudere questa lunghissima, difficile parentesi della mia vita, dall’altro si affacciano mille dubbi. Per quasi … Continua a leggere

Pubblicato in Dopo, Storie | 2 commenti

Brava?

 Nelle ultime settimane mi sono sentita dire un’infinità di volte che sono brava. Sono brava perché sopporto questa lunghissima degenza, perché riesco ad alzarmi in piedi, perché macino metri su metri con le stampelle, perché faccio esercizi difficili e faticosi, … Continua a leggere

Pubblicato in Dopo, Storie | 1 commento

Domande

 Sono in ospedale esattamente da cinque mesi. Un tempo lunghissimo, in cui ho dovuto adattarmi agli orari e ai ritmi dei reparti, alla perdita di privacy, alla convivenza con gli altri pazienti, alla cucina poco stuzzicante, alla solitudine, al rumore, … Continua a leggere

Pubblicato in Dopo, Paure, Storie | Contrassegnato , | 1 commento