IL TEMPO CHE PASSA

 Riflessioni in una calda mattina di maggio in attesa di andare ad una visita con LaFiglia.
Pensieri che arrivano all’improvviso, come un fulmine, nel mezzo di una mattinata all’apparenza normale.
8 anni fa, più o meno in questo periodo, mi accorgevo di una pallina che avrebbe cambiato radicalmente la mia vita e  quella di coloro che mi stavano attorno.
Una pallina piccola e insignificante che voleva per forza venire alla ribalta, che voleva per forza attirare l’attenzione.
E c’è riuscita, era un cancro che stava tentando di portarmi con sè.
Da allora tutto è cambiato, tutto ha assunto un altro colore, le priorità si sono completamnte ribaltate.
A distanza di 8 anni la pallina non c’è più, ho litigato tanto con lei, con il cancro, finchè se ne è andato, ma ha lasciato dietro di è tante cose, situazioni diverse da allora.
Una vita ribaltata dalla sera alla mattina, le mie convinzioni che se ne andavano, e ne subentravano delle altre, altre che poi sono diventate la regola, la normalità.
Tempi prima scanditi da cene, aperitivi e ammenicoli vari, di punto in bianco hanno cominciato ad essere scanditi prima dalle scadenze ogni 21 giorni per la chemioterapia, poi la radio e poi le visite di controllo semestrali.
Tempo che di punto in bianco ha assunto un altro colore, un altro sapore.
Tempo che non si poteva sprecare, perchè ogni istante perso poteva significare un rimpianto.
Un tempo lungo durante il quale ho dovuto imparare a convivere con un’latra me, più consapevole di cosa è veramente importante e di cosa vale la pena vivere.
Tempo che è passato, con tante battaglie e lotte vinte, ma anche con tante cose lasciate alle spalle, cose e situazioni non importanti, perchè ora è importante che il tempo continui a passare, senza sprecarne nemmeno un attimo.

Qui  il post originale

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dopo, Storie. Contrassegna il permalink.

4 risposte a IL TEMPO CHE PASSA

  1. CuocaIntollerante ha detto:

    quanto è vero…

    per me sono passati 7 anni e ora la mia vita è COMPLETAMENTE diversa, io sono completamente diversa.

    In bocca al lupo.

    Chiara

  2. ziacris ha detto:

    In bocca al lupo anche a te.
    anche la mia vita è completamente diversa, ma mi piace di più questa.
    Cris

  3. Maria Angela Bianchi ha detto:

    Tutto vero anche per me…. ma a distanza di 5 anni e sempre con qualche problemino nuovo, ogni tanto mi prendono attacchi di nostalgia della mia prima vita…. ma che continui pure la seconda! Angela

  4. ziacris ha detto:

    Hai ragione, a tutti i giri di controllo c’è sempre qualcosa, e il rimpianto si fa forte, ma poi si supera il tutto e si torna a questa vita, come se avessinùmo avuto sempre e solo questa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...