Oggi in radioterapia……

Oggi, c’è stata la visita di controllo in radioterapia.
 Entrare in questo reparto
dove per 23 giorni  sono andata quest’estate
mi ha fatto un certo effetto…
I pazienti che erano in sala d’attesa
ovviamente non erano gli stessi di quel periodo
e mi è venuto spontaneo pensare a come
sarà la loro vita ora,
cosa faranno,
se avranno ottenuto risultati dalle terapie….
Ricordo ognuno di loro , ne avevo anche  parlato qui ,
Del resto passavamo qualche mezz’oretta ad osservarci,
 o  magari guardando distrattamente  anche la tv .
Oggi però
mi guardavo attorno e pensavo a
quanta Vita c’è attorno a noi,
nonostante la sofferenza,
nonostante gli insuccessi
nonostante i successi
quante persone passano
da lì
ognuno col proprio carico di emozioni,
di speranze
e quell “arrivederci” che ognuno dice
salutando mentre se ne va
in realtà è
“un non arrivederci”
o almeno  fuori da quelle stanze .
Ed è  quello che, più o meno ,
 ci siamo dette io e la dottoressa
di turno che mi ha visitato stamattina
Tutto bene, mi riconsegna
agli oncologi di Meldola
per proseguire il percorso
e quel suo “speriamo di non vederci
più in radioterapia”
mi ha fatto uno strano effetto…
perchè non me l’aspettavo.
Certo, che sarebbe stato di cattivo gusto
dirmi “arrivederci”
sottintendendo ” qui” in quel reparto
Certo che la mia dose di radioterapia
l’ho fatta e spero di non doverne più fare in futuro,
(Mi ero ben bene ustionata e non è stata propriamente
una passeggiata guarirne)
Ma anche questo di oggi è un  momento fa parte di una pagina del libro
della Vita che dovrei girare,
che vorrei   lasciarmi alle spalle
ma il ricordo
è ancora troppo vivo
e non sono ancora pronta per voltare tutte
queste pagine che dovrei.
Prima di uscire dal reparto mi sono voltata
un attimo indietro ed
ho impresso nella mente l’immagine
di quella sala d’attesa
dove si aspettava di sentire pronunciare il
proprio nome al microfono
e quindi entravo
indossavo il camice
e mi lasciavo posizionare
nelle coordinate giuste per bombardare
quello che poteva essere rimasto del cancro
e dove era stato alloggiato per mesi
Mi sono rivista sul lettino con il macchinario
che si posizionava attorno a me
e ho ripensato a quanto mi era difficile
allora non muovermi, stare immobile
con le lacrime che scendevano
quando l’umore era a terra anche per la stanchezza
enorme provocata da questa terapia
 Ma questo era un percorso che dovevo fare …
Ho richiuso la porta del reparto alle mie spalle,
 andandomene,
pensando che “anche questa è fatta”
e andiamo avanti…
               il post originale qui 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Esami e controlli, Radioterapia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Oggi in radioterapia……

  1. sguardiepercorsi ha detto:

    Sì, avanti… Nella tua vita… Un grande abbraccio, cara Annamaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...