l’oncologo …. rassicurante….

Domani solito controllo all’irst, prima dal cardiologo :

ecodoppler ed ecocardio per la trombosi di quest’estate e per l’Herceptyn.

Poi visita dall’oncologo

e questa visita un filino di ansia me la crea.

Ricordo….

 

Ricordo la prima visita fatta dal mio oncologo , il dott. R.

Era metà settembre 2013, avevo già fatto altre  visite ed esami

con altri medici

ma a lui spettava il compito di spiegarmi ben bene

quale sarebbe stato il piano di terapia che avevano deciso.

Lui è il mio oncologo rassicurante.

Durante quella che chiamano ” prima visita ”

mi ha ripetuto tipo 5 o 6 volte

le stesse cose.

Con lo stesso ordine.

E’ un medico che parla con calma,   voce con tono basso

senza fretta.

Mi diceva come avrei fatto la terapia e poi scriveva al pc

dandomi modo di ripensare a quello che mi aveva appena detto.

Perchè quando ti hanno detto quindici giorni prima

che hai un cancro

il cervello si auto-anestetizza

e

non riesci a memorizzare che poche frasi

che senti dire dal medico.

Per questo dopo diverse volte che il dott. R

mi aveva ripetuto le stesse cose

gli ho finalemente  detto  ” Ok , ho capito”

In realtà avevo memorizzato solo la prima parte

del suo discorso ma in fondo era quello

l’inizio della terapia

e

mi sono detta che

un passo dopo l’altro avrei

memorizzato e compreso anche il resto.

Rivedere il mio oncologo dopo l’ultima visita di 3 mesi fa

quando ero ancora  ustionata dalla radioterapia

mi rassicura.

Mi rassicura sapere che potrò fargli la

sfilza di domande che mi sono scritta

nel quadernetto che porto sempre con me nella borsa.

E , anche se so che mi dirà che sono domande alle quali

non vorrebbe rispondere

alla fine mi darà tutte le risposte

che per un pò mi rassereneranno..

perchè lui è , l’ho già detto ?! , il mio dott R , rassicurante….

il post orginale qui

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Esami e controlli, Tra medico e paziente e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a l’oncologo …. rassicurante….

  1. tuttotace ha detto:

    E tutto ciò che noi lettori possiamo fare è mandarti un pensiero rassicurante e anche un abbraccio rassicurante, perchè non posso neppure immaginare cosa sia viverlo in prima persona. I controlli trimestrali di mio papà mi sfinivano, ma sapevo che già il fatto che fossero trimestrali fosse un passo avanti. Un abbraccio fortissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...