Io e il mio PICC ….. parte prima

non è stato proprio amore a prima vista
tra me e il mio PICC
(acronimo di Peripherally Inserted Central Catheter)
in sostanza si tratta di un catetere inserito nella vena del braccio
che viene usato per le terapie, flebo dopo intervento e
una volta , il mio è servito anche per il prelievo per le analisi.
Della serie: situazione vene complicata , abbiamo una via d’uscita.
E qui parte la mia Ode al Picc e a chi lo ha inventato.
Perchè quando sai che si fa fatica a trovare una vena decente
da usare per la terapia
e che a volte il prelievo per le analisi lo si fa con due infermiere
che , manco respirano per non rompere l’incantesimo del
sangue che goccia a goccia riempie la provetta ,
il tuo Picc lo adori.
Avevo fatto la prima chemio quando ancora il Picc non lo avevo
e brava l’infermiera A. che ha trovato una vena disponibile,
ma poi da quella stessa vena non c’ è stato verso di
poter fare altri prelievi nei mesi successivi. perchè
manco la si trovava più…
Poi il 24 settembre del 2013 è stato il giorno dell’ inserimento del Picc.
Paura a 1000, che dico ? ! era terrore puro il mio.
Ingiustificato.
Perchè in realtà non ho sentito nulla.
ma…
sapevo che c’era.
E nonostante sapessi che era una fortuna averlo , per tutti i motivi
di cui sopra, c’era, era un corpo estraneo.
Ricordo di aver passato le prime notti senza dormire perchè
nel delirio dell’insonnia me lo “sentivo” nel collo…..
Poi, quando alla medicazione ne ho parlato con l’infermiera
addetta alla manutenzione Picc, ho saputo che fa tutt’altro giro e non passa dal collo,
ok. non l’ho più sentito e mi sono abituata all’idea di averlo
e di prendermene cura.
Ora, inizia ad avere qualche problemino ,  venerdì scorso era otturato
e prima di iniziare la terapia sono stata in radiologia
e me lo hanno sistemato
ora è un Picc punta aperta
che non so che vuol dire e manco ci penso a documentarmi
va bene così, basta che riescano a mantenerlo efficiente fino alla fine delle terapie.
 Già sono sicura che quando lo toglierò
proverò sentimenti contrastanti,
sarò felice perchè significherà la fine di un periodo non propriamente semplice,
ma mi dispiacerà perchè mi ci sono affezionata.
Lo so sono un pò “fatta all’incontrario” di tutti gli altri,
me lo hanno già detto più  e più volte
il post originale  qui

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Io e il mio PICC ….. parte prima

  1. simonetta ha detto:

    e tu fattene dare uno da tenere in borsa …. un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...