Tre mesi di libertà … ma anche meno

Si, proprio così , ha detto l’oncologo il dott. Erre

 lunedì sera all’ultima visita che avrei fatto con lui.

Tre mesi di libertà.

Che tradotto significa tre mesi senza controlli , visite, analisi.

prima dello step a tre mesi con l’oncologo

che mi seguirà nel follow up , il dottor Esse.

Poi si passerà ai sei mesi.

Felice come una Pasqua,

per me, che credevo che il prox check up lo avrei fatto fra sei mesi

che, come ho più volte detto , mi pare un tempo interminabile

  e irragionevolmente lunghissimo ricco di ansie ecc ecc,

avere avuto questa notizia mi ha rincuorato.

Ok.

Tre mesi, passano.magari non proprio in fretta,

ma passeranno.e sono meglio di sei

Tre mesi di libertà.

Si, tre mesi!!!

Ma…

Il giorno dopo il dott. Erre mi ha chiamato per dirmi che mi aveva

 prenotato una visita presso il servizio trasfusionale dell’ospedale di Cesena

dalla dott.ssa B., per alcuni controlli.

Il tutto per capire se cambiare terapia ormonale viste le due trombosi che ho avuto al braccio.

Ok ok.

“Ma avevamo detto tre mesi di libertà” ho provato a dire  un pò sconsolata.

E dire che credevo di averlo quasi convinto la sera prima a non fare ulteriori

accertamenti.

Seeee, era lui che mi aveva lasciato questa mezza convinzione…

mentre aveva già deciso cos’era meglio fare.

Già, mi fido ciecamente di lui perciò se ha deciso questo

significa che bisogna farlo.

Perciò il 10 marzo alle 9 a Cesena dalla dott.ssa B

per prima cosa un prelievo di sangue iniziale

e qui casca l’asino.

Ora che non ho il picc, sarà dura riempire le fialette di sangue

ma in qualche modo, e non voglio pensare in quale, ce la faremo.

Se si deve fare e si farà.

L’avevo già capito che , una volta che sei uno 048 ,

non è facile avere delle tregue

ma va bene così, non mi lamento di certo.

Avere un oncologo scrupoloso è sicuramente

una certezza (di cui ho scritto qui ) che mi dà tranquillità.

E non mi lamento di tutto ciò

Ne sono contenta.

Ho “vinto” un biglietto per un giro al reparto trasfusionale di Cesena

e spero di uscirne tranquillizzata e che vada tutto bene

e tutto sia a posto, nonostante le terapie fatte .

Dopo ciò , ho i tre mesi , e un pò meno, di libertà!

il post originale qui

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dopo, Esami e controlli, Ormonoterapia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Tre mesi di libertà … ma anche meno

  1. tuttotace ha detto:

    Grandissima tu. La tua forza, il tuo coraggio, la tua ironia ;), ti abbraccio, 3 mesi di quiete che non saranno 3 e mi sembra che tutto sommato a te vada bene così, quindi, bene così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...