Regali sotto l’albero

Marmot_66  Ieri ho iniziato ad aprire i primi regali di Natale.
Erano in una busta con il logo del Centro di Riferimento Oncologico, bruttina, niente di che, certo non uno di quei pacchetti infiocchettati e sbrilluccicanti che conquistano già prima dell’apertura.

Dentro la busta, un CD e due fogli; sui fogli, le risposte della TAC:

  • peggioramento ed estensione delle alterazioni nella zona inguinale
  • frattura spontanea del bacino e osso quasi sbriciolato intorno all’inserzione del femore
  • il nodulo al polmone leggermente ridotto, ma con nuove strie fibrotiche

Oncologa e radioterapista hanno deciso all’unanimità: ho vinto una biopsia all’inguine. Il nodulo al polmone, invece, non se lo fila nessuno.
Con le festività natalizie imminenti, difficilmente riusciranno a programmare la biopsia prima di fine anno, è più probabile che venga fissata a inizio gennaio, mi faranno sapere.

Non è un dramma, o almeno non ancora; può essere una recidiva, al momento è l’ipotesi più probabile, ma non è detto, quindi non fatene una tragedia. Non sono in punto di morte: la mia dipartita è certa, come quella di chiunque altro, ma non imminente e ho cose più divertenti da fare che consolarvi per la mia (possibile) malattia.
Non sto nemmeno tanto male, anzi. La frattura del bacino non mi sta creando particolari problemi, è sostanzialmente una crepa dell’osso, probabilmente presente già da qualche mese e quasi asintomatica.
Negli ultimi giorni anche il ginocchio mi ha dato tregua, qualche doloretto, ma non le stilettate feroci delle settimane precedenti. Non che non voglia dargli fiducia, apprezzo la buona volontà che dimostra in questi giorni, ma ho prenotato una risonanza magnetica per capire perché mi ha fatto vedere le stelle per quasi un mese.

Nel frattempo mi godo i regali veri; quelli ricevuti e quelli da fare, tantissimi, che ho iniziato a sistemare sotto l’albero già da qualche settimana e che riempiono di allegria il mio salotto.
E quelli, ancora più belli, che non si possono incartare: l’affetto di familiari e amici, le fusa di Aki e Gandalf, le giornate che da domani inizieranno di nuovo ad allungarsi, i sorrisi su cui capita sempre di inciampare.

Sarà un Natale bellissimo.

Il post originale qui
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Esami e controlli e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Regali sotto l’albero

  1. annaecamilla ha detto:

    Goditi il natale, le feste, i familiari ed i regali. Elargisci sorrisi ed amore, queste sono cose che ti rimarranno per sempre nel cuore. Ti auguro che le tue feste siano le più belle che hai mai vissuto.
    Il tuo albero e bellissimo🎄🎄🎄🎄😘😘😘😘😘😘❤️❤️❤️❤️❤️

  2. fulvialuna1 ha detto:

    Che sia l’Amore dei tuoi il tuo regalo di natale più bello, conservalo per sempre dopo averlo per l’enesima volta scartato.
    Ti abbraccio.. meravigliosa guerriera.

  3. silviacavalieri ha detto:

    Ti auguro un natale sereno!

  4. Marisa. Chiti ha detto:

    Auguro a te e a chi ti vuole bene un nuovo anno pieno di felicità..Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.