Esperienze da Tam… ma anche no

Mamigà sta facendo terapia ormonale. Che uno dice, che vuoi che sia, una pastiglina al giorno per cinque anni, che sono tanti, ma c’è di peggio, e ci mancherebbe altro.

Ma la pastiglina non è innocua.

A Mamigà, che ha trentotto anni, sta capitando quello che solitamente capita alle donne attorno ai cinquant’anni.
Mamigà ha degli sbalzi di umore incredibili, tipo passa da una voglia di distruggere tutto quello che le capita a tiro (ieri ci ho rimesso una pirofila di ceramica) a una ridarella incontenibile che l’altra sera le ha impedito di addormentarsi prima dell’una (e di conseguenza anche all’amato consorte), ma roba da star male veramente.
Mamigà girerebbe in maniche corte alle sette di sera in giardino, in certi momenti, e siamo a gennaio.
Mamigà un mese fa circa, dietro consiglio di una infermiera del reparto, si è dovuta recare nel reparto “depilazione” del super, perchè forse per inconscia solidarietà nei confronti del dottor Clooney, hanno iniziato a crescerle udite udite, i baffi. Ergo, ha sperimentato le striscioline di ceretta a freddo, con successo.
Mamigà è dovuta tornare nel suddetto reparto del super ieri mattina, per acquistare, stavolta dietro consiglio di qualche amica di un forum di cancro-al-seno-munite, una crema decolorante: ai baffi si sono uniti i basettoni stile “favoriti” di fine ottocento (o alla Elvis Presley), che ho paura a radere perchè avendo i peli neri e grossi temo che ricrescano ancora più robusti. Ieri ho sperimentato la crema e con soddisfazione ho risolto il fastidioso problemino estetico.

MA

Oggi Mamigà ha speso venti neuri dalla parrucchiera, dopo un anno che non vi metteva piede, per sistemarsi la zazzera che stava crescendo un po’ come le pareva, e mai ha speso venti neuri più volentieri in vita sua.
E la soddisfazione di sentirsi dire dalla parrucchiera “non è mai stato così bello vederti seduta qui”… è stata grande.
Ps. sono ancora un po’ gonfierella, il cortisauss non perdona, ma mi piaccio un sacco sacchissimo.

Il post originale QUI

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Esperienze da Tam… ma anche no

  1. LaFiglia ha detto:

    Ho sempre sentito parlare di te da mamm.
    Un post che affronta problemi quotidiani belli e brutti con ironia e sembra quasi spensieratezza, anche se so benissimo che non è così, ma questo è lo spirito che serve.
    Un abbraccio forte.
    LaFiglia di ZiaCris

  2. rominafan ha detto:

    In una parola…STREPITOSA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...